• Slide_Pl
    Il nostro planetario
  • Slide_Conf
    Le nostre conferenze di carattere...astronomico
www.astrofilimestre.it

Con questa chiacchierata,Sabato 10 Dicembre alle 16.00, esporrò l'esperienza osservativa effettuata da alcuni soci del Circolo, sulla SN2011fe esplosa in M101.
Dopo aver ripreso alcune immagini della SN con alcune reflex digitali agganciate ai telescopi, abbiamo elaborato i dati e costruito la curva di luce che successivamente è stata confrontata con quella dell'associazione Supernovae.net e quella dell'AAVSO.
Infine, abbiamo confrontato i dati di Distanza, Velocità e Redshift calcolati sulla base delle osservazioni con quelli disponibili negli archivi NED e SIMBAD.
Interessanti sono i risultati che il piccolo ma affiatato gruppo ha raggiunto con la propria strumentazione e nuove idee sono emerse per "calibrare" e unificare la metodologia osservativa del Circolo.
Andrea

Pubblicato in Conferenze

Siamo arrivati a un punto di non ritorno:ora si può solo che andare avanti.
Il comitato scientifico che da diversi anni studia il fenomeno delle Kohoutek ha stretto una collaborazione con alcuni componenti dell'associazione astrofili di Santa Maria di Sala e Treviso per una serrata osservazione di questo tipo di stelle presumibilmente variabili. Le poche, anzi pochissime referenze a riguardo rendono ancora più affascinante il lavoro che si intraprenderà. Dati osservativi verranno raccolti dagli astrofili di Santa Maria di Sala, da Treviso e da AAVSO e l'elaborazione dati verrà congiuntamente svolta con gli astrofili di Mestre. Primo obiettivo è verificare delle periodicità e a seguire un'analisi degli spettri parallelamente raccolti con l'osservatorio di Asiago per fornire una spiegazione astrofisica dei fenomeni che si osserveranno. E' un lavoro che richiederà molto impegno e costanza e chiunque voglia approcciarsi a questo studio è il benvenuto. A breve ci sarà una conferenza atta a presentare l'attività.
AGGIORNAMENTO: E' stata fatta una presentazione del lavoro di ricerca che si vuole intraprendere che trovate in questo articolo, come il tutorial PDF allegato che descrive come utilizzare correttamente i tools di IRAF per valutare le magnitudini delle immagini stellari raccolte.

Mercoledì, 28. Giugno 2017

Valid XHTML & CSS | Design by: LernVid.com